mettersinforma

Questo sito utilizza tecnologie più recenti per garantirti un'esperienza di utilizzo semplice e funzionale.
Per visualizzarlo scarica e installa un browser più recente, per esempio
Google Chrome, Mozilla Firefox o Microsoft Edge

3 modi per cucinare l’okra

Tu sei qui → Ricette salutari / 3 modi per cucinare l’okra

Tempo di lettura: minuti | Data: 16/01/ 2020

L’okra (detta anche gombo) è un ortaggio originario dell’Africa, molto diffuso e utilizzato nella cucina marocchina ed egiziana.

Ha un sapore molto deciso, simile a quello dell’asparago, e si adatta a numerose preparazioni: risotto, in padella, ad insalata, giusto per citare le 3 ricette a base d’okra che trovi continuando la lettura!

SCOPRI
3 ricette
per cucinare l'okra

ricette-okra
Pubblicità
Visita il sito

#1 Risotto all’okra

risotto con okra

Ingredienti per 2 persone

  • 150 grammi di riso arborio
  • 6 okra
  • 1 cipolla
  • ½ bicchiere di vino bianco
  • 500 millilitri di brodo vegetale
  • 1 cucchiaio di panna vegetale (facoltativa)
  • Olio extravergine d’oliva q.b.
  • Sale e pepe q.b.

Preparazione del risotto all’okra

Lava l’okra e tagliala a fettine sottili. Pulisci anche la cipolla e prepara un trito.

In una padella antiaderente, fai soffriggere il trito di cipolla, insieme a un filo d’olio evo. Aggiungi il riso e lascialo tostare per qualche minuto.

Sfuma con il vino bianco e aggiungi un mestolo di brodo (uno dopo l’altro). Abbassa la fiamma e rimesta fino a cottura ultimata (circa 20 minuti).

A questo punto, puoi tuffare in padella anche l’okra e finire la cottura amalgamando bene tutti i sapori.

Infine, aggiungi sale e pepe.

Se vuoi rendere il risotto ancora più morbido e dolce, aggiungi un cucchiaio di panna a fuoco spento.

#2 Okra in padella con pomodorini

Okra in padella

Ingredienti per 2 persone

  • 250 grammi di okra
  • 150 grammi di pomodoro datterino
  • ½ spicchio d’aglio
  • Olio extravergine d’oliva
  • Sale e pepe q.b.

Preparazione dell’okra in padella

Pulisci e lava l’okra, facendo sgocciolare l’acqua in eccesso. Pulisci anche i pomodorini, lavali e asciugali. Una volta asciugati, tagliali a metà e riponili in un’insalatiera.

In una padella antiaderente, scalda un filo d’olio, aggiungi i pomodorini e l’aglio. Fai rosolare qualche minuto e aggiungi anche l’okra, tagliata a rondelle.

Aggiusta di sale e lascia cuocere per circa 15 minuti, aggiungendo acqua al bisogno.

A fine cottura, aggiungi il pepe e porta in tavola.

#3 Okra alla mediterranea (o alla turca)

Okra alla mediterranea

Ingredienti per 2 persone

  • 2 tazze di okra
  • 2 pomodori a pezzetti
  • 1 cipolla
  • 3 peperoncini
  • 1 spicchio di aglio
  • 2 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • 1 cucchiaino di peperoncino harissa
  • 1 cucchiaio di sciroppo agave
  • sale e menta q.b.

Preparazione dell’okra alla mediterranea

Lava e asciuga l’okra, scalda l’olio in una padella antiaderente e fai soffriggere la cipolla insieme all’aglio, aggiungendo poco alla volta l’acqua, per non farli annerire.

Una volta che aglio e cipolla sono ben dorati, unisci in padella anche l’okra. Dai una bella mescolata e aggiungi i peperoncini dolci e i pomodori. Lascia cuocere, senza coperchio, per 5 minuti.

Infine, aggiungi lo sciroppo d’agave e il peperoncino. Continua la cottura per altri 25 minuti.

Una volta cotta, lascia intiepidire l’okra e aggiungi sale e menta, secondo i tuoi gusti.

Commenti nutrizionali sull’okra

L’okra ha un basso contenuto calorico (circa 30 kcal per 100 grammi), è ricca di fibre e acqua - per questo aiuta la perdita di liquidi - e riduce il colesterolo, grazie alla fibra, che cattura il colesterolo “cattivo” LDL portandolo al fegato.

Inoltre, ha proprietà lassative, depura il corpo dalle tossine, ed è ricca di acido folico – un’importantissima vitamina del gruppo B, soprattutto per le donne in gravidanza.

È un antiossidante naturale, combatte l’azione dei radicali liberi e, di conseguenza, l’invecchiamento dell’organismo.

Per approfondire, leggi il nostro articolo sulle proprietà dimagranti dell’okra.

Prodotti consigliati

Collegamento copiato, adesso puoi condividerlo nelle tue chat.

Chiedi consiglio
all'esperto

Cosa bisogna mangiare prima di una sessione di running?
Quali integratori alimentari scegliere?
Perché mangiare un cibo piuttosto che un altro?
Tante domande a cui, finalmente, puoi dare una risposta.

Cosa aspetti? Chiedi consiglio al nostro Dietista.

Leggi tutte le risposte