mettersinforma

Questo sito utilizza tecnologie più recenti per garantirti un'esperienza di utilizzo semplice e funzionale.
Per visualizzarlo scarica e installa un browser più recente, per esempio
Google Chrome, Mozilla Firefox o Microsoft Edge

Torta all’arancia light

Tu sei qui → Ricette salutari / Torta all’arancia light

Tempo di lettura: minuti | Data: 13/01/ 2020

Ci sono ricette che riaccendono la nostra memoria. E che ci riportano ai risvegli domenicali in casa dei nonni. All’aroma (e all’amore) di una torta appena sfornata.

Un po’ come quella della torta all’arancia light: un dolce leggero, senza olio né burro, ma altrettanto soffice e gustoso. Non ti resta che scoprire la nostra ricetta!

PREPARA
la torta all'arancia
light

Ricetta torta all'arancia light
Pubblicità
Visita il sito

Ingredienti per una torta (circa 8 porzioni)

  • 200 grammi di farina di tipo 1 o 2
  • 150 grammi di zucchero grezzo
  • 130 grammi di yogurt greco bianco 0% di grassi (in sostituzione dell’olio o burro)
  • 3 uova
  • 2 arance spremute + buccia grattugiata
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • 1 pizzico di sale
  • Succo di un’arancia
  • 80 millilitri di sciroppo di riso (malto di riso)
#METTERSINFORMA Torta all’arancia light: la #colazione leggera, dal gusto memorabile. Scopri la #ricetta!

Preparazione della torta all’arancia light

Preparazione torta arancia light

In una scodella, unisci le uova con lo zucchero e il pizzico di sale. Aggiungi la buccia grattugiata di arancia e dai una prima amalgamata. Aggiungi anche lo yogurt e, infine, la farina e il lievito.

Mescola energicamente, dall’alto verso il basso, fino a ottenere un composto omogeneo e privo di grumi.

Versa il composto in una teglia e fai cuocere per 35 minuti a 180 °C. Sforna e lascia riposare per 10 minuti.

Nel frattempo, prepara lo sciroppo, mettendo in un pentolino il succo d’arancia e il malto di riso. Porta a bollore e riversalo, ancora caldo, sopra la torta.

Commenti nutrizionali

Questa è un’ottima torta da consumare a colazione, insieme a un buon cappuccino.

Una porzione, infatti, ha circa 240 kcal, quindi, è ideale come primo pasto della giornata.

Il consiglio, però, è quello di usare farine meno raffinate rispetto alla 00. Questo escamotage donerà alla tua torta più fibre (oltre un indice glicemico più basso), rendendola molto più tollerata dal tuo intestino.

L’unico “inconveniente”? La torta risulterà leggermente più bassa e meno spugnosa.

Un altro consiglio per rendere la torta leggera è scegliere lo zucchero integrale di canna grezzo.

Attenzione, però, a non confonderlo con lo zucchero di canna che trovi solitamente in commercio. Quest’ultimo, infatti, è solo zucchero bianco con aggiunta di caramello.

E anche lo yogurt greco bianco 0%, che abbiamo usato in questa ricetta, è ricco di proteine, ma ipocalorico.

Infine, le arance, come sappiamo, sono ricche di vitamina C, che aiuta nella prevenzione di influenze e raffreddori. Inoltre, contengono potassio per il cuore, muscoli e sistema nervoso, e sono potenti antiossidanti che aiutano nella eliminazione dei radicali liberi.

Lo sciroppo di riso (o malto di riso), invece, è un buon sostituto dello zucchero – contiene circa metà delle calorie. Oltre essere ricco di potassio, magnesio e sodio, tutti minerali importanti per l’umore e i muscoli.

Prodotti consigliati

Collegamento copiato, adesso puoi condividerlo nelle tue chat.

Chiedi consiglio
all'esperto

Cosa bisogna mangiare prima di una sessione di running?
Quali integratori alimentari scegliere?
Perché mangiare un cibo piuttosto che un altro?
Tante domande a cui, finalmente, puoi dare una risposta.

Cosa aspetti? Chiedi consiglio al nostro Dietista.

Leggi tutte le risposte