mettersinforma

Questo sito utilizza tecnologie più recenti per garantirti un'esperienza di utilizzo semplice e funzionale.
Per visualizzarlo scarica e installa un browser più recente, per esempio
Google Chrome, Mozilla Firefox o Microsoft Edge

3 esercizi di stretching da fare 3 minuti al giorno

Tu sei qui → Fitness / 3 esercizi di stretching da fare 3 minuti al giorno

Tempo di lettura: minuti | Data: 29/07/ 2019

Cosa sono 3 minuti? Poco se considerati in rapporto a tutto l’arco di una giornata. Eppure, possono rivelarsi estremamente preziosi, specie se li dedicherai a questi esercizi di stretching di cui ora parleremo in maniera più diffusa e dettagliata.

Ti stai domandando perché fare stretching? Ci sono molte più ragioni di quante tu possa sospettare. Vediamole insieme.

SCOPRI
tre esercizi
di stretching

3 esercizi di stretching
Pubblicità
Visita il sito

Perché fare stretching e perché farlo ogni giorno

Quanto tempo trascorri seduta davanti al pc? O in ufficio? O nel traffico cittadino? E il tempo passato sempre nella stessa posizione per svolgere le mansioni del tuo lavoro?

Non ci pensiamo molto spesso, ma questi sono tutti aspetti che incidono pesantemente sulla qualità della vita di ciascuno. Il nostro è un corpo abituato a stare in movimento e mantenerlo per un periodo prolungato nella medesima posizione (magari anche scorretta) può, via via negli anni, provocare notevoli problemi.

Quelli più frequenti sono i dolori muscolari o indolenzimenti vari, ma anche una serie di conseguenze sulla capacità motoria e la cosiddetta mobilità articolare. Di cosa stiamo parlando?

Quando si fa riferimento alla mobilità articolare si intende la capacità di muovere una specifica articolazione e di farlo nella sua ampiezza massima, senza percepire dolori e senza alcun tipo di limitazione.

Questa capacità non riguarda soltanto gli atleti; infatti ogni giorno utilizziamo il nostro corpo non solo per muoverci, ma anche per svolgere diverse azioni. Un corpo contratto ci impedisce questi movimenti, non è rilassato, ma in continua tensione e maggiormente soggetto a incidenti e infortuni.

“La salute è come il denaro, non abbiamo mai una vera idea del suo valore fino a quando la perdiamo” [Josh Billings]

Quando fare stretching

Stai già intuendo i benefici dello stretching (noto anche con il nome di allungamento muscolare), ma ancora ti chiedi che bisogno c’è di farlo tutti i giorni e non, magari, a giorni alternati, una volta ogni tanto o solamente quando ti senti particolarmente “legata”.

In realtà, il nostro corpo non è un computer che, quando non funziona, è sempre possibile riparare o ripristinare.

Per questo motivo è fondamentale imparare ad allenarsi tutti i giorni, in modo da prevenire i problemi e abituare l’organismo a determinate sollecitazioni. Che possono servire anche a bilanciare i movimenti innaturali che facciamo quotidianamente.

Se poi ti dicessimo che gli esercizi di stretching servono anche a rilassarti; perché rimandare questo appuntamento quotidiano con il benessere? Prenditi quindi un po’ di tempo per te. Gli esercizi richiedono circa 3 minuti, ma se riuscissi a rilassarti prima di iniziare, sarebbe sicuramente un vantaggio notevole.

Infine, anche quando inizierai a provare i primi benefici, non esagerare con i movimenti. Essi vanno sempre a piccole dosi, altrimenti rischiano di diventare controproducenti.

I benefici dello stretching

Stretching benefici

Abbiamo parlato di benessere generale e di miglioramento della mobilità articolare, ma ci sono anche altri benefici nel fare stretching.

Facciamo un elenco riassuntivo di tutti i vantaggi di questo tipo di attività:

  • Riduzione dell’usura della cartilagine;
  • Coinvolgimento delle ossa e dei tendini;
  • Miglioramento della postura;
  • Miglioramento della circolazione;
  • Maggiore elasticità muscolare;
  • Libertà di allenamento.

E poi lo stretching è un’attività che si può svolgere ovunque (anche in casa) e a qualsiasi età, potendo scegliere gli esercizi in base alle necessità e regolare l’intensità sulle proprie esigenze. Non ci sono tabelle di marcia da rispettare, ma solo il tuo benessere da perseguire.

#METTERSINFORMA Lo stretching migliora la mobilità articolare, la postura, la circolazione, l’elasticità muscolare e molto altro!

Stretching dinamico e stretching statico

Prima di passare in rassegna i migliori esercizi di stretching, è opportuno distinguere e fare chiarezza, specificando le differenze tra stretching statico e dinamico. Il primo è un tipo di allungamento che si svolge partendo da una posizione ferma; il secondo, viceversa, si fa in movimento.

Lo stretching dinamico è quello che svolgono solitamente gli atleti prima di una gara o di un allenamento, mentre quello statico è quello di cui ti vogliamo parlare in questo articolo e che possiamo fare tranquillamente in casa, per i 3 minuti giornalieri che abbiamo deciso di dedicare a questa attività.

3 esercizi di stretching per tutto il corpo

Gli esercizi di allungamento muscolare riguardano tutto il corpo. Per questo potrai trovare esercizi stretching per la schiena, esercizi di stretching per le spalle, le gambe, le braccia e qualsiasi altra parte del corpo.

#1 Knee up

come eseguire il knee up

Per svolgere al meglio questo esercizio mettiti in piedi tenendo le gambe allargate all’altezza del bacino. Solleva quindi il ginocchio sinistro e muovilo in direzione della mano destra, facendo attenzione a mantenere il busto dritto. Torna quindi alla posizione iniziale e ripeti lo stesso movimento cambiando gli arti coinvolti. Ripeti l’esercizio più volte (per almeno 30 secondi) svolgendo con calma tutti i movimenti.

#2 Slanci

Come eseguire gli slanci

Anche questo è un esercizio da svolgere stando in piedi. Da questa posizione muovi la gamba destra in avanti (come se stessi dado il calcio a qualcosa), mantenendo il busto dritto, le spalle distese e la pancia in dentro. Torna poi alla posizione iniziale per ripetere il movimento. Se non riesci a mantenere l’equilibrio può appoggiare una mano ad una sedia. Ripeti l’esercizio per 30 secondi con una gamba per poi farlo per altri trenta secondi con l’altra.

#3 Allungamenti da terra

come eseguire gli allungamenti

Un ottimo esercizio di stretching per la schiena è quello degli allungamenti da terra. Per farlo dovrai sederti a terra e distendere le gambe davanti a te. Prendi una gamba e piegala in modo tale che la pianta del piede tocchi l’interno coscia dell’altra gamba. Distendi le braccia piegando il busto in avanti, provando a toccare la punta del piede con le dita. Mantieni la posizione per almeno venti secondi, per poi tornare lentamente alla posizione di partenza e ripetere l’esercizio distendendo l’altra gamba.

Consigli utili

Come abbiamo visto sono tantissimi gli esercizi di allungamento muscolare che possiamo svolgere ogni giorno. Il consiglio principale è quello di non fare le cose frettolosamente. Stiamo parlando del tuo benessere ed è doveroso che tu gli dedichi il tempo necessario a fare le cose per bene.

Durante tutti i movimenti respira sempre in maniera lenta e profonda, ascoltando l’aria che entra ed esce dal tuo corpo.

Gli esercizi di allungamento servono a rilassare e distendere i muscoli; se senti dolore interrompi la posizione. Lo scopo è quello di provocare una sensazione piacevole, non di fastidio.

Prodotti consigliati

Collegamento copiato, adesso puoi condividerlo nelle tue chat.

Chiedi consiglio
all'esperto

Cosa bisogna mangiare prima di una sessione di running?
Quali integratori alimentari scegliere?
Perché mangiare un cibo piuttosto che un altro?
Tante domande a cui, finalmente, puoi dare una risposta.

Cosa aspetti? Chiedi consiglio al nostro Dietista.

Leggi tutte le risposte