mettersinforma

Questo sito utilizza tecnologie più recenti per garantirti un'esperienza di utilizzo semplice e funzionale.
Per visualizzarlo scarica e installa un browser più recente, per esempio
Google Chrome, Mozilla Firefox o Microsoft Edge

Iniziare a correre a 40 anni: è possibile?

Tu sei qui → Fitness / Iniziare a correre a 40 anni: è possibile?

Tempo di lettura: minuti | Data: 17/07/ 2018

La mitica soglia dei 40 anni è vicina o l’hai superata e vorresti iniziare a correre per mantenerti in forma, prenderti cura del tuo corpo e scegliere esercizi per dimagrire?

La scelta è sicuramente delle migliori, i benefici della corsa sono enormi sia dal punto di vista fisico che psicologico, in quanto mantenersi attivi anche con il passare degli anni è sempre un aspetto da valorizzare.

INIZIA
a correre...
È possibile!

donna di 40 anni corre per la città

Correre è sempre possibile: basta seguire alcuni consigli

Allo stesso tempo è normale interrogarsi sui rischi che iniziare a correre a 40 anni può comportare, sia perché l’organismo non è come quello di un ventenne, sia perché quando si comincia una nuova attività è sempre bene valutarne i rischi, gli aspetti e comprendere come svolgerla correttamente.

Questo discorso vale giustamente anche per la corsa che, per quanto appaia come l’esercizio fisico più semplice, è allo stesso tempo un vero e proprio allenamento che deve essere affrontato e svolto con attenzione.

Se ti stai quindi domandando se è possibile iniziare a correre a 40 anni, la risposta è: sì!

Ovviamente bisogna valutare alcuni aspetti, fare particolare attenzione ad alcune situazioni e seguire alcuni consigli utili. Vediamoli insieme.

#mettersinforma: #correre a 40 anni è possibile; basta valutare alcuni aspetti e seguire i giusti consigli.

A cosa fare attenzione

donna di 40 anni recupera le forze dopo una sessione di corsa

Il primo aspetto su cui fare attenzione per iniziare a correre a 40 anni è il tempo di inattività.

Se infatti sono passati più di due anni dall’ultima volta che hai praticato sport o fitness i tuoi muscoli non sono più pronti a sostenere un esercizio.

Ciò non vuol dire che tu non possa correre, ma che devi farlo con maggiore attenzione e gradualità.

Quando inizi non significa che devi già essere in grado di correre la maratona; ti ci vorrà tempo, pazienza e dedizione, ma poi le soddisfazioni saranno tante.

Correre a 40 anni è quindi possibile ma il fisico ha determinate esigenze cui dovrai prestare molta attenzione.

Innanzitutto, in presenza di eventuali condizioni, come una gravidanza, interventi chirurgici subiti di recente, sovrappeso, eccetera, devi rivolgerti al tuo medico per capire se e come procedere.

Allo stesso tempo, devi anche considerare i tempi di recupero, permettendo al tuo corpo di riprendersi dopo lo sforzo ed essere pronto per l’allenamento successivo.

3 consigli utili per cominciare

3 donne di 40 anni scambiano consigli sulla corsa

#1 Cammina, prima di iniziare a correre

Un primo consiglio utile se vuoi iniziare a correre a 40 anni è quello di camminare prima di iniziare la corsa vera e propria. Iniziare improvvisamente a correre può generare diversi stress alle articolazioni che poi è più difficile recuperare.

Il suggerimento è quindi quello di abituare il tuo corpo a svolgere un’attività fisica partendo con lunghe camminate (2-3 chilometri circa) per le prime 3 o 4 settimane, con una certa regolarità (non solo un giorno a settimana).

Dopo questo periodo di ‘riscaldamento’ puoi iniziare a introdurre brevi tratti di corsa, senza abbandonare le camminate che saranno ormai diventate parte integrante delle tue giornate.

Quando inizi a correre ricorda di farlo con moderazione. Non devi fare gli sprint né stai svolgendo una gara contro qualcuno: rilassati e corri ad una velocità media e, se hai la possibilità, vai a correre con un’amica, in modo che l’allenamento risulti più piacevole e motivante - e durante il percorso potrete anche dialogare e passare meglio il tempo.

Dopo che hai iniziato prova a darti dei piccoli obiettivi (30 minuti, un piccolo percorso all’interno di un parco, una certa distanza) che puoi facilmente raggiungere e che ti aiuteranno a mantenere alto l’umore, a non scoraggiarti e a proseguire con l’attività fisica.

#2 Scegli l’outfit giusto

Un aspetto che non devi dimenticare mai e non trascurare è quello dell’abbigliamento.

Capi comodi con tessuti traspiranti sono sempre la scelta migliore, così come è importante che tu utilizzi un paio di scarpe adatte.

Trova una scarpa che sia comoda ma che allo stesso tempo sia ammortizzata bene per proteggere il tallone dalle sollecitazioni che subisce durante la corsa, spesso su terreni non piani.

#3 Scegli un’alimentazione sana

Infine, ma non meno importante degli altri, ricordati dell’alimentazione.

Mangiare bene e sano è fondamentale per tutte le età, ma con il passare degli anni cambia anche il metabolismo e la capacità del tuo corpo di assorbire energia dal cibo. Per questo è sempre bene capire che tipo di alimentazione avere.

Se stai iniziando a correre per fare degli esercizi per dimagrire l’alimentazione è ancora più importante del solito e il consiglio è quello di bere molto per mantenere idratato il tuo corpo e seguire una dieta equilibrata.

Correre a 40 anni: un’allenamento per il tuo benessere

Correre a 40 anni si può ed è una grande soddisfazione che ti puoi concedere per il tuo benessere.

Scoprirai così un nuovo modo di comunicare con il tuo corpo, di prenderti cura di te. E scoprirai, anche, quanto sia affascinante e gratificante impegnarsi per stare bene.

Del resto, chi meglio di te tiene alla tua salute?

Prodotti consigliati

Collegamento copiato, adesso puoi condividerlo nelle tue chat.

Chiedi consiglio
all'esperto

Cosa bisogna mangiare prima di una sessione di running?
Quali integratori alimentari scegliere?
Perché mangiare un cibo piuttosto che un altro?
Tante domande a cui, finalmente, puoi dare una risposta.

Cosa aspetti? Chiedi consiglio al nostro Dietista.

Leggi tutte le risposte