mettersinforma

Questo sito utilizza tecnologie più recenti per garantirti un'esperienza di utilizzo semplice e funzionale.
Per visualizzarlo scarica e installa un browser più recente, per esempio
Google Chrome, Mozilla Firefox o Microsoft Edge

Finocchi gratinati light

Tu sei qui → Ricette salutari / Finocchi gratinati light

Tempo di lettura: minuti | Data: 13/12/ 2019

I finocchi gratinati sono un contorno sfizioso e semplice da preparare. L’aggiunta del pangrattato e dell’erba cipollina dà un tocco di golosità in più al piatto, ma è l’assenza della besciamella a renderlo più leggero.

Se cerchi una ricetta salutare, veloce da realizzare e che sia una valida alternativa ai finocchi lessati, questo è il piatto che fa per te!

PREPARA
i finocchi gratinati
senza besciamella

Finocchi gratinati light

Ingredienti per 3-4 persone

  • 3 finocchi
  • 2 cucchiai di pecorino
  • 1 cucchiaio di pangrattato
  • Erba cipollina
  • Olio extravergine d’oliva q.b.
  • Sale q.b.
#METTERSINFORMA Finocchi gratinati senza besciamella: un contorno leggero ma gustoso! Scopri la #ricetta.

Preparazione dei finocchi gratinati senza besciamella

Finocchi senza besciamella

Per prima cosa, lava sotto l’acqua i finocchi e puliscili, avendo l’accortezza di eliminare le foglie esterne, le cime e la base. Tagliali a metà e forma degli spicchi grandi, non troppo sottili.

In una ciotola abbastanza capiente, grattugia il pecorino, aggiungi il pangrattato, il sale e l’erba cipollina. Mescola, fino a ottenere un composto omogeneo.

A questo punto, prendi una teglia e ricoprila con della carta da forno. Disponi i finocchi, creando un unico strano, e ricoprili con il pangrattato che hai condito precedentemente. Infine, versa un filo d’olio.

Ora, non ti resta che cuocere in forno a 200 °C per 20 minuti. Negli ultimi minuti di cottura, aziona il grill per creare la crosticina.

Ora che sai come preparare questo contorno sfizioso, ti andrebbe di conoscere le proprietà del finocchio e del pecorino? Continua la lettura!

Le proprietà nutrizionali del finocchio e del pecorino

Le proprietà del finocchio

I finocchi sono una fonte molto importante di fibre, oltre ad essere ricchi di minerali e vitamine. Oltre a dare un senso di sazietà durante il pasto, i finocchi hanno pochissime calorie e, quindi, possiamo mangiarne quanti ne vogliamo.

Tra l’altro, avendo un sapore piuttosto neutro sono ottimi da associare ad altri alimenti, come in questo caso il pecorino.

Il pecorino fa parte dei formaggi semi stagionati. Come tutti i formaggi, naturalmente, è ricco di grassi saturi e, quindi, ha una densità calorica alta. Insomma, non dovresti abusarne.

I formaggi semi stagionati (così come quelli stagionati), a differenza di quelli freschi, come ad esempio la mozzarella, lo stracchino e la ricotta, hanno un bassissimo contenuto di lattosio, ma molte più proteine e grassi.

I formaggi semi stagionati possono essere consumati anche dalle persone intolleranti al lattosio.

Prodotti consigliati

Collegamento copiato, adesso puoi condividerlo nelle tue chat.

Chiedi consiglio
all'esperto

Cosa bisogna mangiare prima di una sessione di running?
Quali integratori alimentari scegliere?
Perché mangiare un cibo piuttosto che un altro?
Tante domande a cui, finalmente, puoi dare una risposta.

Cosa aspetti? Chiedi consiglio al nostro Dietista.

Leggi tutte le risposte