mettersinforma

Questo sito utilizza tecnologie più recenti per garantirti un'esperienza di utilizzo semplice e funzionale.
Per visualizzarlo scarica e installa un browser più recente, per esempio
Google Chrome, Mozilla Firefox o Microsoft Edge

Bocconcini croccanti di salmone

Tu sei qui → Ricette salutari / Bocconcini croccanti di salmone

Tempo di lettura: minuti | Data: 20/04/ 2018

È risaputo che, per restare leggeri durante i pasti, cucinare il pesce è una delle scelte migliori. Ecco perché abbiamo deciso di proporti una ricetta molto sfiziosa: bocconcini croccanti di salmone al forno.

Buonissimi, leggeri, facili da preparare e perfetti anche come pranzo da portare in ufficio. Insomma, c’è soltanto una parola per descriverli: perfetti!

LEGGI
bocconcini
di salmone

bocconcini di salmone con lattuga
Pubblicità
Visita il sito

Ingredienti per 4 persone

  • 800 grammi di salmone fresco
  • 40 grammi di pistacchi non salati
  • 2 cucchiai di semi di sesamo
  • 50 grammi di pane integrale raffermo
  • 1 cucchiaino di erba cipollina tritata
  • pepe e noce moscata q.b.
  • 3 cucchiai di olio extra vergine d’oliva
  • 300 grammi di lattughino
  • sale q.b.
#METTERSINFORMA Bocconcini croccanti di salmone: un pasto completo e nutriente.

Preparazione dei bocconcini di salmone

bocconcini salmone e lattughino verde

Prepara l’impanatura, tritando con un mixer i pistacchi e il pane raffermo (non molto finemente). Aggiungi i semi di sesamo, lerba cipollina e le altre spezie. Preriscalda il forno a 180 °C.

A questo punto, taglia il salmone a tocchetti, eliminando tutte le lische e la pelle. Metti in una busta trasparente per alimenti il salmone e la panatura, e agita per qualche istante. Disponi i bocconcini su una teglia rivestita con carta forno.

Quando il forno è caldo, inforna per circa 15 minuti a 180 °C.

Servi i tuoi bocconcini di salmone ben caldi e accompagnali con una distesa di lattughino verde.

Le proprietà del salmone

Il salmone è noto per diverse proprietà benefiche, utili anche in regimi alimentari controllati.

Ha, infatti, un elevato potere proteico e un buon quantitativo di grassi “buoni” (omega 3). Per non parlare dell’abbondante presenza di vitamine e sali minerali, tra cui fosforo, selenio e (poco) sodio.

Insomma, le pietanze preparate con il salmone rappresentano (quasi) sempre un pasto equilibrato.

Rispetto a una bistecca di manzo, ad esempio, il salmone contiene lo stesso quantitativo di calorie, per la presenza dei grassi. Grassi che, come abbiamo già sottolineato, sono “buoni” in quanto alleati del nostro sistema immunitario e cardiaco.

Le proprietà del pistacchio

una ciotola di pistacchi a pezzi

I pistacchi sono tra la frutta secca e i semi oleosi più diffusi, apprezzati e usati in cucina. E se mangiati nelle giuste quantità, hanno anche tantissimi effetti benefici sullorganismo.

I pistacchi contengono circa il 45% di grassi (parliamo sempre di quelli “buoni”), sali minerali (potassio, fosforo, magnesio e calcio) e vitamine (E, C e B6).

I pistacchi salati possono risultare poco idonei per chi soffre di ipertensione.

Le proprietà dei semi di sesamo

I semi di sesamo, conosciuti per l’alto contenuto di sali minerali, proteine e carboidrati, sono utili per la prevenzione dellosteoporosi e delle malattie cardiocircolatorie.

In più, rappresentano una buona fonte di calcio. Per questo motivo, infatti, sono consigliati per le donne in menopausa e per chi assume pochi latticini – ad esempio, per la poca tolleranza al lattosio.

Prodotti consigliati

Collegamento copiato, adesso puoi condividerlo nelle tue chat.

Chiedi consiglio
all'esperto

Cosa bisogna mangiare prima di una sessione di running?
Quali integratori alimentari scegliere?
Perché mangiare un cibo piuttosto che un altro?
Tante domande a cui, finalmente, puoi dare una risposta.

Cosa aspetti? Chiedi consiglio al nostro Dietista.

Leggi tutte le risposte