mettersinforma

Questo sito utilizza tecnologie più recenti per garantirti un'esperienza di utilizzo semplice e funzionale.
Per visualizzarlo scarica e installa un browser più recente, per esempio
Google Chrome, Mozilla Firefox o Microsoft Edge

Ricette per un picnic a prova di dieta

Tu sei qui → Dieta e alimentazione / Ricette per un picnic a prova di dieta

Tempo di lettura: minuti | Data: 12/09/ 2018

Sia che decidi di fare una gita fuori porta sia che resti in città, il picnic è uno dei modi migliori per godersi la primavera.

Insieme alla tua famiglia o agli amici più cari, l’idea di trascorrere una giornata all’aria aperta è fantastica! Magari, calpestando l’erba fresca a piedi nudi mentre si mangia qualcosa di appetitoso, per concludere con un riposino con lo sguardo rivolto verso il cielo.

Ma cosa portare nel cestino da picnic? I classici e intramontabili panini con gli insaccati, o meglio optare per qualcosa di più light, per godersi a pieno la giornata, senza il rischio di un abbiocco improvviso?

PREPARA
un picnic
light

Prima regola del picnic: scegli la location giusta

Prima di parlare del menu ideale da proporre per un picnic fuori porta, è opportuno aprire una piccola parentesi sulla scelta della location.

Già, perché la scelta del luogo dove trascorrere una giornata all’aria aperta è fondamentale per la buona riuscita della stessa.

Il nostro consiglio è quello di scegliere uno spazio erboso, rilassante e suggestivo. Sì, proprio come il parco sotto casa, o come quella bellissima spiaggia a pochi chilometri da casa tua. O ancora, il bellissimo orto botanico della tua città.

Non dimenticare che lo scopo del picnic è trascorrere del tempo con amici o parenti mangiando qualcosa che sia pratico e allo stesso tempo gustoso.

E il rischio di ricadere in snack salati, patatine, e dolci è dietro l’angolo! Un angolo che può essere messo in disparte, facendo ricadere le nostre scelte su stuzzichini più salutari e light.

Quindi, ecco alcune idee per organizzare e godersi un picnic light (anche se sei a dieta).

#METTERSINFORMA Dalle bevande alle torte salate, ecco il menù ideale per un #picnic a prova di dieta!

Le bevande per un picnic sano

bevande da picnic

Se devi trascorrere una giornata di lunghe camminate nel verde assicurati di fare un’abbondante scorta d’acqua: ti aiuterà a stare leggera (a differenza delle bibite gassate) ma anche a dissetarti e reintegrare i liquidi persi.

Attenzione però: controlla sempre sull’etichetta della bottiglia d’acqua la voce “residuo fisso”, e assicurati che sia inferiore a 500 mg/l.

Se, invece, nella tua comitiva ci sono anche dei bambini, porta con te dei succhi di frutta al 100% o, meglio ancora, una bella spremuta di agrumi o un frullato di arance e banana; saranno apprezzatissimi anche dagli adulti!

Delle simpatiche alternative potrebbero essere le tisane fredde che possono essere preparate in anticipo, conservate in frigo e tirate fuori al bisogno per portarle con te al picnic, all’interno di thermos e borracce.

Basta mettere il filtro in un bicchiere, aggiungere acqua in bottiglia (o dal rubinetto), aspettare qualche minuto ed è subito pronta una bevanda gustosa e genuina, senza zuccheri e senza calorie. Qualche idea? Prova zenzero e limone, menta, karkadè, rooibos, finocchio e zenzero.

Durante un picnic non possono mancare le verdure

Le verdure crude da sgranocchiare sono uno snack gustoso e salutare: contengono tante fibre e ci riempiono lo stomaco, donando al nostro organismo quel senso di sazietà che ci aiuta a non esagerare.

Eccoti un suggerimento: gambi di sedano, cetrioli, finocchi e carotine, un mix colorato da consumare in pinzimonio.

Spiedini di frutta per un picnic ancora più colorato

Primavera è sinonimo di colori. Ed è anche per questo motivo che si usano simpatiche tovagliette a quadretti che potrebbero abbinarsi molto bene a delle macedonie o, meglio ancora, a dei coloratissimi spiedini di frutta.

Pratici da consumare all’aria aperta e belli da vedere, rappresentano una golosa merenda; se accompagnati con dello yogurt bianco, poi, saranno apprezzati da grandi e piccini.

Panini: un must del pranzo al sacco

I panini rappresentano, da sempre, una soluzione pratica e smart in caso di pranzi fuori casa.

Naturalmente, vige il suggerimento di stare attenti ai condimenti e alla quantità.

Una soluzione è quella di prepararne di diversi tipi, in modo da non annoiarsi con il solito companatico.

Ecco 6 panini sfiziosi e leggeri per il tuo picnic:

  1. Panino ai semi di girasole con salmone, avocado e rucola
  2. Panino con frittata di spinaci (da fare con 1 uovo e circa 100 grammi di spinaci, in padella antiaderente e senza olio)
  3. Panino alle noci con bresaola, rucola e scaglie di parmigiano
  4. Panino alla curcuma con formaggio spalmabile light, insalata di lattuga e carote alla julienne
  5. Panino ai cereali con hamburger di lenticchie e salsa allo yogurt magro
  6. Panino ai sette cereali con fiordilatte, pomodori, basilico e lattuga

Primi piatti light: la sorpresa che non ti aspetti a un picnic

Se non riesci a rinunciare ai carboidrati, sappi che ci sono alternative light alla carbonara e alla lasagna, eccone 4:

  1. Insalata di farro con verdure e frutta secca
  2. Cous cous con pomodorini, pesto e mandorle
  3. Orzo con pomodorini e olive nere
  4. Pasta fredda all’insalata (puoi prepararla in tante varanti colorate e gustose)

Secondi leggeri per un picnic? Si può fare!

Se non vuoi rinunciare ai secondi (o semplicemente li preferisci a primi e contorni), ti consigliamo alcuni piatti appetitosi e leggeri che puoi preparare:

  • Polpette di merluzzo al forno
  • Polpette di ricotta e spinaci
  • Polpettone di lenticchie e spinaci
  • Polpette di pollo e verdurine
  • Tocchetti di petto di pollo grigliato con zucchine, olio e limone
  • Arrosticini di pollo e zucchine
  • Insalata di mare al limone e prezzemolo

Oltre queste proposte, puoi sempre optare per un classico intramontabile del picnic: la frittata!

Cucinala con le verdure, in modo che possa saziare, senza fare ingrassare. Una delle migliori è quella con le zucchine e la menta, ma anche con i carciofi, con i piselli, o con una dadolata di verdure miste.

Puoi mangiare le frittate così, oppure tagliarle a tocchetti e usarle per farcire dei panini integrali.

Insalatone, perfette per ogni gita

Ecco 5 idee per coniugare gusto e leggerezza:

  1. Insalata di pomodori, cetrioli e origano
  2. Insalata caprese con fiordilatte, pomodoro e spezie a piacere
  3. Insalata di finocchi, arance e olive verdi
  4. Insalata fredda di fagioli cannellini, limone, prezzemolo e cipolla
  5. Insalata di fagioli, ceci, sedano e cipolla

Torte salate e muffin: gli evergreen del picnic

Ottimi anche i muffin salati, preparati con farina integrale e prosciutto crudo oppure con pomodori secchi, light e gustosissimi e perché no, anche alici e capperi per dare una marcia in più ai tuoi muffin soffici e buonissimi.

Prepara anche torte rustiche: ottime quelle con gli spinaci o con gli asparagi, che favoriscono la diuresi e sono poco calorici.

Ecco, per te, 4 idee sfiziosissime:

  1. Rustico con pasta sfoglia integrale, ricotta e spinaci
  2. Plumcake integrale con melanzane, peperoni e zucchine
  3. Muffin salati con farina integrale albumi e bresaola
  4. Muffin con yogurt, speck e zucchine

Per evitare indigestioni, conserva i cibi al fresco. La borsa termica rimane la soluzione migliore.

Se non hai a disposizione una borsa termica, puoi usare dei sacchetti per congelatore, o delle bottigliette d’acqua ghiacciate in precedenza.

Scegli dei contenitori ermetici. Non dimenticare di riporre il cestino all’ombra e di preparare i piatti all’ultimo momento (la sera prima o, meglio ancora, la mattina stessa).

Goditi il tuo picnic light!

Ora, hai tantissimi punti per organizzare un picnic gustoso… e in linea! Ricorda, però, che per goderti la natura a pieno, devi rispettare l’ambiente e non lasciare rifiuti in giro. In questo modo, la tua gita fuoriporta, oltre che light sarà anche eco-friendly!

Prodotti consigliati

Collegamento copiato, adesso puoi condividerlo nelle tue chat.

Chiedi consiglio
all'esperto

Cosa bisogna mangiare prima di una sessione di running?
Quali integratori alimentari scegliere?
Perché mangiare un cibo piuttosto che un altro?
Tante domande a cui, finalmente, puoi dare una risposta.

Cosa aspetti? Chiedi consiglio al nostro Dietista.

Leggi tutte le risposte