mettersinforma

Questo sito utilizza tecnologie più recenti per garantirti un'esperienza di utilizzo semplice e funzionale.
Per visualizzarlo scarica e installa un browser più recente, per esempio
Google Chrome, Mozilla Firefox o Microsoft Edge

Pranzo in ufficio: cosa mangiare per restare in linea

Tu sei qui → Dieta e alimentazione / Pranzo in ufficio: cosa mangiare per restare in linea

Tempo di lettura: minuti | Data: 14/02/ 2019

Panini, rustici, pizzette e barrette rappresentano il tuo pranzo quando sei al lavoro? È il momento di dare una svolta alla tua alimentazione, scegliendo qualcosa di gustoso, pratico e salutare.

Mangiare salutare in ufficio è possibile, anche se non hai un microonde o la possibilità di un piano cottura … e noi siamo qui per spiegarti come fare.

Seguendo questi consigli, puoi mangiare light, anche dietro al pc e con mezz’ora di tempo.

MANGIA
sano (e bene)
anche in ufficio

donna pranza in ufficio
Pubblicità
Visita il sito

Per un pranzo sano in ufficio, basta organizzarsi

Il pranzo in ufficio, spesso, rappresenta un grande problema per chi ha deciso di intraprendere un percorso di dimagrimento.

I ritmi frenetici e gli orari irregolari, infatti, portano a mangiare la prima cosa che si ha a disposizione o, peggio ancora, a saltare il pasto.

E l’ufficio, il più delle volte, si trasforma in un rivale della dieta.

Dato il tempo a disposizione (molto ristretto, a dire il vero), bisogna trovare alternative veloci, pratiche e che non appesantiscano troppo.

E, indovina un po’, in questo articolo, ti daremo spunti per preparare lunch-box appetitosi e ultra leggeri! Credi sia impossibile? Beh, non è così!

La prima idea, ad esempio, può essere la cosiddetta “schiscetta” (o bento box, per usare il termine originario giapponese).

Il pranzo (anche in ufficio) deve essere nutriente, digeribile e sfizioso, per renderci la pausa più leggera, dopo una mattinata di lavoro impegnativa.

Possiamo optare per un piatto unico o per un panino light, magari concludendo con un mini dessert.

Per evitare di addormentarsi dietro la scrivania, però, è consigliabile non assumere pasti ricchi di grassi, perché rallentano la digestione e il conseguente svuotamento gastrico.

Fondamentali sono i cereali integrali, che hanno un rilascio più lento di glucosio e riducono il senso di appetito, le verdure, che riempiono, e i legumi e la quinoa, che rappresentano la quota proteica.

Alternative con cereali

una ciotola di riso basmati
  • Insalata di orzo o farro freddo con ceci, rucola pomodorini e scaglie di grana
  • Zucchine ripiene di amaranto con noci ed erbe aromatiche
  • Polpette di quinoa e lenticchie con dadolata di verdure
  • Riso integrale con zucchine, gamberetti
  • Carote grattugiate e semi di sesamo
  • Insalata fredda di farro integrale con pesto, pomodori secchi e mandorle
  • Fagiolini al vapore con semi di zucca

Alternative proteiche

giovane donna pranza con i colleghi
  • Insalatona con radicchio, carote, finocchio, tonno in vaso di vetro e pinoli tostati
  • Uova sode con insalata e avocado
  • Petto di pollo grigliato e tagliato a pezzetti, arance a spicchi, lattughino e olive nere
  • Salmone affumicato, finocchi, sedano e limone
  • Insalata di ceci con pomodorini e rucola
  • Piadina di ceci con rucola e stracchino

Alternative “panino”

  • Pane di segale con frittata di zucchine e menta
  • Pane ai 5 cereali con polpette di ceci e melanzane grigliate
  • Pane di farro con mozzarella, pomodoro e una foglia di basilico
  • Pane ai semi misti con guacamole (salsa di avocado) e salmone
  • Pane di grano duro con bresaola stracchino e rucola e noci
  • Pane di segale con paté di tonno, bieta e formaggio

Consigli extra per una pausa pranzo leggera e gustosa

Durante la pausa pranzo in ufficio il tempo a disposizione è sempre molto risicato, è vero. Questo, però, indipendentemente dal fatto che tu scelga di mangiare un piatto unico, un’insalata o un panino; nulla ti vieta di assaporare il piacere di pranzare con calma.

Mastica lentamente, ricordati di bere acqua ed evita le bibite gasate che rallentano lo svuotamento gastrico.

Inoltre, mangiare sulla scrivania fa male alla linea, perché si mangia in fretta e non ci si sazia. Il risultato è una fame improvvisa (e imponente) che torna a bussare quando meno te lo aspetti!

Insomma, l’importante, oltre non cedere al fascino del cibo spazzatura, è dedicare il giusto tempo al pranzo. Viviamo già una vita abbastanza frenetica, per rinunciare anche a questo “privilegio”.

Prodotti consigliati

Collegamento copiato, adesso puoi condividerlo nelle tue chat.

Chiedi consiglio
all'esperto

Cosa bisogna mangiare prima di una sessione di running?
Quali integratori alimentari scegliere?
Perché mangiare un cibo piuttosto che un altro?
Tante domande a cui, finalmente, puoi dare una risposta.

Cosa aspetti? Chiedi consiglio al nostro Dietista.

Leggi tutte le risposte