mettersinforma

Questo sito utilizza tecnologie più recenti per garantirti un'esperienza di utilizzo semplice e funzionale.
Per visualizzarlo scarica e installa un browser più recente, per esempio
Google Chrome, Mozilla Firefox o Microsoft Edge

Perdere 10 kg in 1 mese? Ecco la dieta per non soffrire la fame

Tu sei qui → Dieta e alimentazione / Perdere 10 kg in 1 mese? Ecco la dieta per non soffrire la fame

Tempo di lettura: minuti | Data: 18/06/ 2019

Ogni estate il copione si ripete: in vista della prova costume c’è chi si mette in cerca di consigli e idee per riuscire a perdere, in poco tempo, quei chili di troppo accumulati durante l’inverno.

I modi per perdere tanti chili in poco tempo esistono, ma solo un’alimentazione bilanciata accompagnata da unattività fisica sostenuta possono portare i risultati desiderati (e sperati).

Cerchi anche tu consigli last-minute? In questo articolo trovi una dieta bilanciata per evitare di soffrire la fame!

SCOPRI
come perdere
10 kg in 1 mese!

Dieta bilanciata per dimagrire 10 kg in 1 mese
Pubblicità
Visita il sito

Saltare i pasti non aiuta a perdere peso

Il primo suggerimento è quello di non saltare i pasti; questo metodo si rivelerà inutile perché l’organismo brucerà solo meno kcal e non perderà nemmeno un grammo.

Per seguire una dieta bilanciata, basta osservare alcuni precetti. Questi:

  • Consumare 5 o più piccoli pasti
  • Non devono passare più di 5 ore da un pasto e l’altro
  • Prediligere un’alimentazione ricca di frutta e verdura, per aumentare il senso di sazietà

Colazione, spuntini e pasti principali: ecco il tuo nuovo menù

La colazione per la perdita last minute può essere composta da yogurt proteico (bianco greco) e frutta. Oppure, latte scremato o yogurt bianco magro, con una modica quantità di cereali o qualche fetta biscottata.

#METTERSINFORMA Per gli spuntini di metà mattinata e pomeriggio è consigliato un frutto o della verdura.

I pasti principali dovrebbero essere formati da una piccola quantità di carboidrati, come riso, pane o pasta, una quantità di proteina pari a 150/200 grammi, come carne bianca, pesce, legumi o uova. Evitare, invece, formaggi, affettati e carni rosse – troppo ricchi di grassi.

Il condimento da utilizzare è l’olio extravergine di oliva. Da abolire il burro, la margarina e lo strutto; i grassi saturi e il colesterolo sono agli antipodi di una dieta bilanciata.

Qualsiasi tipo di dolce è da consumare, raramente, e in modiche quantità. Insomma, gelati, biscotti, cioccolate, marmellate, miele, creme spalmabili e dolci fatti in casa, saranno pure buoni, ma se l’obiettivo è perdere quei famosi 10 chili, qualche sacrificio è d’obbligo.

Da evitare assolutamente i succhi di frutta confezionati e le bevande gassate, ricchi di zuccheri e kcal inutili.

Anche aggiungere zucchero e sale in eccesso è un’abitudine da abbandonare. Anche perché, tutto ciò che mangiamo contiene naturalmente sale.

Pizza o focacce, considerati dei super pasti a seconda dei condimenti, sono da consumare una volta ogni 15 giorni.

Consigli nutrizionali per perdere 10 chili in 1 mese

Evitare di mangiare prima dei pasti, se è presente fame, sono consigliate verdure croccanti da poter sgranocchiare (carote e finocchi, ad esempio).

Tutta la frutta secca (noci, nocciole, mandorle, anacardi, pistacchi, noccioline) contiene nutrienti lipidici (anche se utili all’organismo), quindi, ipercalorici. Insomma, se mangiata in dosi eccessive è inadatta per una perdita di peso veloce.

Bere una quantità di acqua pari a 30 cl per peso corporeo (es. se pesi 50 kg l’introito di acqua sarà minimo un litro e mezzo).

Sono ammessi qualsiasi tipo di centrifugato o estratto senza l’aggiunta di zuccheri.

Alcolici ammessi solo vino rosso, nel fine settimana, un bicchiere per le donne e due per gli uomini, accompagnando il pasto a piacere.

Un esempio di giornata tipo

  • Colazione: Tè + Yogurt greco 150 gr + frutta (banana, mela, susine, pesce, fragole, ciliegie)
  • Spuntino: Frutta o verdura (qualsiasi)
  • Pranzo: 40 gr pasta / pane / riso + carne 150 gr / pesce 250 gr / uova 1 / legumi 120 gr + olio 15 gr
  • Spuntino: Frutta o verdura (qualsiasi)
  • Cena: 40 gr pasta / pane / riso + carne 150 gr / pesce 250 gr / uova 1 / legumi 120 gr + olio 15 gr
  • Dopo cena (solo se strettamente necessario): frutto o 1 bicchiere di latte scremato.

Oppure:

  • Colazione: Latte scremato + 40 gr di cereali semplici / 40 gr fette biscottate
  • Spuntino: Frutta o verdura (qualsiasi)
  • Pranzo: 20 gr pasta / pane / riso + carne 150 gr / pesce 250 gr / uova 1 / Legumi 120 gr + olio 15 gr + verdura
  • Spuntino: Frutta o verdura (qualsiasi)
  • Cena: 20 gr pasta / pane / riso + carne 150 gr / pesce 250 gr / uova 1 / Legumi 120 gr + olio 15 gr + verdura
  • Dopo cena (solo se strettamente necessario): frutto o 1 bicchiere di latte scremato.

A tutto questo, dovrebbero essere aggiunti almeno 45 minuti al giorno di movimento, per avere i risultati il più velocemente possibile.

Carboidrati e proteine: tutto quello da sapere per perdere 10 chili in 1 mese

Donna tiene in mano un mucchio di spaghetti integrali per la sua dieta bilanciata

I carboidrati consigliati sono quelli a medio/basso indice glicemico, come la quinoa, il bulgur, il grano saraceno, l’orzo, il riso parboiled, la pasta e il pane integrale.

Gli alimenti a basso indice glicemico sono più facili da digerire e saziano di più il nostro organismo.

Evitare di sostituire il pane con grissini, crackers o pane in cassetta: sono prodotti industriali, confezionati, ricchi di oli saturi, zuccheri e alcool.

Le proteine da previlegiare sono quelle di origine vegetale (piselli, ceci, fagioli, soia, lenticchie) rispetto a quelle animali, essendo ricche di fibre, di amminoacidi essenziali, ipocaloriche, altamente sazianti, assenti di grassi sturi e colesterolo.

Tutto l’opposto delle proteine animali (carni, pesce, uova, affettati e formaggi), che, invece, sono ricche di amminoacidi essenziali, grassi saturi e colesterolo, ma assenti di fibre.

Per dimagrire in salute, prova un aiuto naturale

In aggiunta alla corretta all’alimentazione e all’attività fisica potremmo utilizzare dei prodotti di origine naturale che diminuiscono lassorbimento dei nutrienti, soprattutto grassi, favorendo il processo di dimagrimento.

Ad esempio, un prodotto a base di Okranol™ 100% di origine naturale, in aggiunta a dieta e movimento, può essere valido alleato per una perdita di peso efficace ed in salute.

Da sapere: alimentazioni così restrittive non sono consigliate per periodi prolungati di tempo quindi è sempre fondamentale affidarsi ad un professionista del settore, come un Dietista o un Nutrizionista, in grado di indicare il regime alimentare più idoneo alle proprie esigenze per la perdita e il mantenimento del peso.

Prodotti consigliati

Collegamento copiato, adesso puoi condividerlo nelle tue chat.

Chiedi consiglio
all'esperto

Cosa bisogna mangiare prima di una sessione di running?
Quali integratori alimentari scegliere?
Perché mangiare un cibo piuttosto che un altro?
Tante domande a cui, finalmente, puoi dare una risposta.

Cosa aspetti? Chiedi consiglio al nostro Dietista.

Leggi tutte le risposte